Ferrara

Ferrara, tra medioevo e rinascimento


/ Le Valli di Comacchio / Ferrara
Pervasa di un fascino antico e depositaria di opere di incalcolabile valore artistico, Ferrara ci parla di un insolito connubio tra medioevo e rinascimento tramite la sua arte, la sua cultura, il suo peculiare paesaggio.
Il suo splendore si rispecchia tra splendidi palazzi, chiese, musei, piazze e giardini, tra ampi spazi geometrici alternati ad ombrose vie piene di fascino.

A simboleggiare la città di Ferrara, il grandioso Castello Estense, eretto a scopo difensivo nel 1385 e successivamente arricchito architettonicamente sotto il dominio estense.
Di grande interesse artistico, la grande cattedrale ed il museo del duomo, il Palazzo dei Diamanti, con la sua facciata caratterizzata da pietre a punta di diamante, Palazzo Schifanoia.

Di grande richiamo turistico, Ferrara rappresenta la città ideale da visitare in bicicletta, oppure con tranquillità a piedi nelle vie del frequentatissimo centro.

La tradizione culinaria di Ferrara è rinomata a livello nazionale; i prodotti tipici coltivati nelle campagne del ferrarese o allevati in zona, conferiscono alle ricette sapori intensi e caratteristici.
Tra le ricette più apprezzate, i cappellacci di zucca (IgP), la salama da sugo (IgP), la coppia ferrarese, il pasticcio di maccheroni, il pampapato di Ferrara e la tenerina.

 

Informativa estesa sull'uso dei cookies